Voyeur dei miei orgasmi | Sua Avvenenza

Fonte: https://it.pinterest.com/source/artparasites.com

A Sua Avvenenza piace guardarmi
mentre godo.
Si distende accanto a me e mi tocca.
Appoggiato su un fianco, muove
i polpastrelli sul mio clitoride,
come fossero le corde di uno strumento.
E io ansimo, mugolo piano,
lascio andare gli occhi indietro,
poi mi volto a baciarlo,
perché lo so che non vuole perdersi la scena.
E non vuole perdersi le mie contrazioni,
affonda le dita e io le tengo lì,
perché possa sentire il mio orgasmo.
Poi gli viene duro,
e facciamo l’amore.

Continue reading

Masturbare il glande come un’arancia matura

Prima c’era questa scena di Sex and the city in cui
un’esperta masturba il 
marito per insegnare alle allieve
cosa voglia dire il sesso tantrico,
toccandolo in un modo
che ricorda vagamente il gesto
dello spremere gli agrumi.
Poi venne il video in cui una donna
masturbava un enorme cazzo nero
con le mani tutte lubrificate,
come se quel glande enorme fosse
un’arancia succosa.
Infine venne l’istinto di inumidire bene
il palmo della mia mano e poi le dita
con la saliva per masturbare il mio uomo 
allo stesso modo.
La saliva è il lubrificante migliore,
quello che dura più a lungo.
Non serve dirvi che il sesso fa bruciare
molte, molte calorie.
Buone feste!

Continue reading

Trasloco

Erano due settimane che mi ero trasferita in quel condominio, avevo da poco finito di svuotare tutti gli scatoloni e sistemare l’appartamento, ancora un paio di giorni e le mie ferie sarebbero finite. Agosto quell’anno era stato parecchio caldo e l’afa era insopportabile non vedevo l’ora di farmi una bella doccia. Quando sono andata in […] Continue reading

Passione in motel

Aprì gli occhi improvvisamente e dal soffitto si vide riflessa negli specchi. In un attimo si ricordò del bar, dell’uomo che vi aveva incontrato e del motel. “Finalmente ti sei svegliata dormigliona” Si girò verso la voce e lo vide. Alto, sulla quarantina. “Niente male davvero” pensò. Era completamente nudo e Giulia vide che il […] Continue reading

Quant’è scopabile la nazionale italiana di pallavolo maschile

Alzi la mano quella pulzella
che non ha desiderato fidanzarsi
con tutta la nazionale italiana di pallavolo maschile.
Ora la alzi invece chi si sbatterebbe
allegramente tutto lo spogliatoio.
Ecco, ora cerchiamo di restringere
il campo ai giocatori più hot della nazionale
per un podio tutto femminile:
il medagliere della vagina.
In terza posizione si piazza Osmany Juantorena!


In seconda posizione Filippo Lanza!!
Al primo posto entra di prepotenza Ivan Zaytsev,
agitatore di ormoni.
Un quarto posto virtuale a
Simone Giannelli,
Cresci bene che ripasso della squadra.
Impossibile giudicare soltanto l’aspetto
e dimenticare il modo in cui giocano a pallavolo,
è evidente che la mia personale
classifica si basa inevitabilmente
sul loro gioco.
Dite, dite pure la vostra,
ché ricordarne solo tre non rende giustizia
a una squadra di fuoriclasse.
Non avranno vinto la medaglia d’oro,
ma il loro gioco è stato straordinario
e coinvolgente oltre ogni immaginazione. 
Prima ancora di essere dei bei ragazzi
sono giocatori brillanti.
Forza azzurri!

Continue reading