L’isola

La piccola sala d’aspetto era un miscuglio di gente tanto eterogeneo, da generare una strana atmosfera di profondo imbarazzo. Un uomo sulla cinquantina, un affarista Italiano di nome Giulio, passava il suo tempo a parlare in continuazione con il suo telefono satellitare, interrompendosi solo per dettare qualche appunto alla sua segretaria Viviana, una tipica bellezza […]
Continue reading

L’isola

La piccola sala d’aspetto era un miscuglio di gente tanto eterogeneo, da generare una strana atmosfera di profondo imbarazzo. Un uomo sulla cinquantina, un affarista Italiano di nome Giulio, passava il suo tempo a parlare in continuazione con il suo telefono satellitare, interrompendosi solo per dettare qualche appunto alla sua segretaria Viviana, una tipica bellezza […]
Continue reading

L’isola

La piccola sala d’aspetto era un miscuglio di gente tanto eterogeneo, da generare una strana atmosfera di profondo imbarazzo. Un uomo sulla cinquantina, un affarista Italiano di nome Giulio, passava il suo tempo a parlare in continuazione con il suo telefono satellitare, interrompendosi solo per dettare qualche appunto alla sua segretaria Viviana, una tipica bellezza […] Continue reading

La segretaria

Salve, questa è una storia mi è capitata proprio oggi. Socio in un ufficio che si occupa, tra l’altro, di recapito documenti, dovevamo fotocopiare un plico di circa 40 pagine per una nostra cliente che avrebbe dovuto lavorarci. Non abbiamo (sembrerà assurdo!) una fotocopiatrice in ufficio e così, dopo giorni in cui per pigrizia non […]
Continue reading