Gli uomini della mia vita

Raccolti nei sogni.
Tra i miei sogni ricorrenti c’è sempre stato
quello di dover tornare a scuola.
Stessi compagni, stessi insegnanti, stesse aule,
come se nella vita non avessi imparato mai niente,
come se fossi rimasta sempre allo stesso punto.
Stanotte no, la scuola era diversa,
tecnologica, aule nuovissime, insegnanti giovani,
ma non sapevo dov’era, mi affidavo al tassista.
E tra i miei nuovi compagni s’aggirava il fantasma di mio padre,
io ero dispiaciuta, ma anche risollevata, perché nella 
morte avevo ritrovato un rapporto esclusivo con lui.
Senza la matrigna stronza di mezzo;
senza la nonna col complesso d’Edipo per il figlio.
Lo potevo vedere solo io, come nei cartoni animati.
Era triste, mi passava fogli accartocciati,
le sue lettere intrise di malinconia.
E il mio romanzo, che aveva preso a correggere,
lui che mi ha trasmesso l’amore per la penna
senza saperlo.
Mi pare che il rapporto con mio padre
somigli molto a quello con un grande amore impossibile.
Impossibile.
E quell’amore non muore.
Poi c’è l’altro amore,
quello che mi viene una gran voglia di farci un figlio.

Continue reading

Sto cambiando

E’ vero che non ho scritto più, ma ci sono stati momenti in cui ho avuto bisogno di restare sola, di sedermi circondare con le mie braccia le mie gambe dondolarmi lasciando scorrere in silenzio le lacrime sul mio volto.
Ci sono stati giorni in cui non respiravo, mi sentivo mancare il respiro, come se ci fosse qualcosa nella mia gola che non mi permetteva di respirare, di reclutire e avevo sete tanta sete.
Poi il dottore mi ha detto che stavo toccando il fondo, che stavolta non era quello che temevo ma, ero io che praticamente ero arrivata, semplicemente panico.
E nonostante lui sappia dei miei sintomi, e anche delle emorragie che ultimamente mi fanno compagnia, ancora una volta quando gli prende la voglia, mi prende, cerca di bloccarmi , si abbassa i pantaloni , mi sussurra che poi posso lavarmi , che tanto lo sa che lo desidero anche io…
Stavolta c’è l’ho fatta a fuggire fuori dalla sua stretta , mi sono rifugiata in cucina insieme a mio figlio.
questa volta ho vinto io, sto cambiando e oggi pomeriggio ho un piccolo appuntamento, vado a farmi bella voglio tornare a respirare. Continue reading

Pubblicato in Senza categoria

Il concetto di famiglia – Jackson Pollock

Il concetto di famiglia per me è astratto.
Come i dipinti di Pollock, tipo, no?
C’è chi ne sminuisce la pittura, per me quest’amore è cominciato
 quando puntai il videoregistratore su retequattro, in piena notte, 
per registrare Pollock, il film di Ed Harris,
che era pure il protagonista.

Un uomo, anziché stare faccia a faccia con 
la tela, sul cavalletto, la stende per terra; anziché usare solo
le braccia, dipinge muovendosi con tutto il corpo, come se danzasse;
anziché poggiare il pennello contro la tela, 
lascia che il colore goccioli, a seconda dei suoi 
movimenti. E che colori. 
Per me è magico, rivoluzionario, come quando 
Monet dipingeva con le dita le ninfee o
il duomo di Rouen nelle varie ore del giorno,
per vedere com’era diversa la luce.
E poi, stando giorni e giorni sul pavimento, le sue opere diventavano
un memoriale – un ricettacolo – di tutto ciò che c’era nella stanza 
dove dipingeva, quindi cenere di sigarette, polvere…
Sto divagando.
E’ che la famiglia non mi piace.
Meglio Pollock.
Per me famiglia sono al massimo due persone.
Cugini, zii, bisnonni, non sono più famiglia.
La famiglia, non è detto che viva a casa con te,
spesso a casa ci ritroviamo i peggiori stronzi.
A volte nemmeno tuo papà è famiglia.
Se pensa che tu non meriti niente,
che, in quanto figlio, devi dare è basta,
devi portare rispetto.
Così, per astratto.
Perché il suo pennello ha lasciato gocciolare
sperma incolore nel ventre di tua mamma.
Ma non basta eh, riconoscere ad un genitore l’autorevolezza
 è qualcosa che avviene col tempo, non
è dato giusto perché ha generato.
Per me la famiglia in cui credere è solo quella che vorrai
creare, col viso rivolto al futuro.
E ti fotte che pensi che non farai gli errori
dei tuoi stessi genitori;
ma se prendi atto del fatto che ne farai altri,
che anche tu lascerai ai tuoi figli dei complessi,
e che devi essere pronto a metterti continuamente
in discussione per parlarne con loro
va un po’ meglio.

Per me famiglia, il più delle volte, sono stati gli amici.

Continue reading

Troia esibizionista


Troia esibizionista si mostra in macchina a seno nudo, probabilmente le capita spesso che un camionista si ferme e le faccia passare la voglia di esibizionismo a colpi di cazzo ficcato con violenza nel culo. O è proprio questo quello che la troia cerca e la spinge a comportarsi da puttana consumata? Continue reading

Pubblicato in Senza categoria

La felicità coniugale è incompatibile col personal trainer

Vi è mai capitato di prendere una coppia a modello del 
rapporto che vorreste?
A me no.
Però mi è capitato di pensare ad una coppia di amici miei
come a chi “ce l’ha fatta”.
Li chiamerò Francesco e Vania.
Lui era sposato con la donna sbagliata e quando ha
incontrato Vania aveva una paura tremenda:
tredici anni di differenza tra loro, si sono sposati
da qualche anno, superando problemi di 
ogni sorta, di lavoro, di salute, di soldi.
E sono lì,
coi loro gatti, la casa che rimodernano a poco a poco,
condividono le stessa passione per lo schermo
piatto in salone e le lasagne al ragù.
Ma non hanno una vita sociale.
Questo è il punto debole di cui mi accorgo
quando muovo il culo per andare fuori città a trovarli.
Vania ha da poco deciso che la lasagna
non vale il sovrappeso e che le sigarette
non valgono la forma fisica: si è iscritta in palestra.
Qualche giorno fa mi confessa di avere un debole
per il personal trainer.
Quando lo vede arrivare il coso che segna i suoi
battiti cardiaci fa un balzo, così dice lei.
E io non mi sento troppo bene.
“La gestione è tutto”, dice lei, convinta
di stare affrontando bene la situazione, anche se
si sente come la vittima attratta dal suo carnefice.
Questo succede a non frequentare nessun altro che tuo marito,
penso; la supereranno, perché Francesco è l’uomo che vuole accanto
e Vania è una donna molto forte, con le idee super chiare.
Mi ripeto che ho ancora fiducia in loro,
anche se mi sento un po’ triste.
Che c’entra il video?
Niente, è che ho visto gli Atoms for Peace
a Roma, l’altro ieri, e ancora mi devo riprendere.
Ciao

Continue reading

Sesso e gravidanze

Se dobbiamo proprio dirla tutta, io ci penso. 
Oltre a desiderare un cane di nome Frottage e un gatto di nome Milf, 
ultimamente penso pure alla maternità. 
Anche perché di recente sono uscita 
con una neo mamma ansiosa di raccontarmi 
i fatti suoi e così ho tratto alcune conclusioni:
– voglio fare sesso anche durante la gravidanza,
con le dovute precauzioni per non creare danni al feto, chiaramente.
– tagliatemi tutto, ma non la figa:
a questa ragazza hanno dato non so quanti punti
 per un taglio necessario al momento del parto.
Vi lascio immaginare quali problemi ha avuto quando
ha ricominciato ad avere una vita sessuale.
Per il carattere che mi ritrovo, non riuscirei
a fare sesso serenamente, se dovessero praticarmi
un taglio proprio in vagina. È un mio limite, lo so. 
– la perdita di sensibilità dei capezzoli, a causa dell’allattamento
mi spaventa un po’…ma hanno già provveduto
 a rassicurarmi su questo. 
Per il resto non finisco mai di stupirmi
della perfezione del corpo femminile.
Finché allatti non rimani incinta e niente ciclo.
Tutto è votato al bene del bambino che è appena venuto al mondo. 
Che esseri meravigliosi, le donne.

Continue reading

Una troia tutta da scopare

Angela è una nostra affezionata lettrice ma soprattutto ci tiene a farci sapere che è una grandissima troia: le piace il sesso in tutte le posizioni, in tutte le salse, le piace fare sesso con gli uomini e con le donne, da sola, con un solo partner o con molti partner. Le piace giocare con i vibratori, prenderlo nel culo e sperimentare perversioni sessuali sempre nuove. Se hai la mente sufficientemente aperta o se vuoi semplicemente farti una scopata gratis, contattala, qui trovi il suo profilo (fai click qui).
Ecco qualche foto della troia Angela:

Quando non ha un cazzo a portata di mano, Angela si trastulla con grossi vibratori

E’ una vera troia, il sesso le piace in tutte le salse

Angela adora farsi penetrare analmente, il suo culo è già aperto e ti sta aspettando

Continue reading

Pubblicato in Senza categoria

La moglie troia piena di sperma

Un marito cuckold ha pensato bene di far ricoprire la faccia della moglie di sperma. La troia adesso si gode il contatto con il caldo liquido seminale che le è stato spruzzato addosso, mentre uno dei negri che se l’è scopata si rilassa sullo sfondo. Continue reading

Pubblicato in Senza categoria

Pronta all’inculata

Bella foto di una troia pronta a farsi inculare: prenderlo dentro per questa bionda è una specie di sport e bisogna dire che non si fa mancare nessuna perversione sessuale. Praticamente più gli uomini la degradano e più si sente appagata. Notevolissima. Continue reading

Pubblicato in Senza categoria